Home Cronaca Coronavirus, Tosi: “Assurdo che qualcuno si impossessi delle iniziative dell’Amministrazione”

Coronavirus, Tosi: “Assurdo che qualcuno si impossessi delle iniziative dell’Amministrazione”

1112
21

SARONNO – È stato segnalato da diversi cittadini che sta circolando sui social il volantino informativo con un importante servizio predisposto dall’Amministrazione comunale in maniera artefatta che sta generando una cattiva e sbagliata informazione. Il volantino in questione lo trovate in allegato.
Si ricorda e si raccomanda che qualora si decidesse nuovamente di pubblicizzare materiale informativo istituzionale, si deve rispettare la forma prevista.

Sul tema è intervento l’assessore ai Servizi Sociali, Gianangelo Tosi, che, insieme al Sindaco Fagioli, ha sviluppato il progetto in questione, la consegna a domicilio di farmaci e spesa per gli anziani non autosufficienti.

“Trovo assurdo che qualcuno abbia utilizzato una comunicazione istituzionale per farsi campagna elettorale. È triste vedere accanto ad un volantino di un servizio importante considerato soprattutto il difficile momento, il cosiddetto hashtag della campagna elettorale di Airoldi. Si tratta di un atteggiamento vergognoso. L’amministrazione, soprattutto nell’ultimo periodo, viene attaccata su tutto e poi gli stessi che criticano si impossessano delle nostre iniziative“.

14032020

21 Commenti

  1. Il Sindaco non informa della situazione i suoi cittadini, non li tiene aggiornati, ma subito si fa vivo per “brontolare”.
    Poi ci spiega come si fa ad “appropriarsi” di un vostro servizio, se e` scritto che il servizio lo svolge il Comune e i riferimenti sono quelli del comune.
    ( l`ho visto pure io ) se mai e` stata diffusa l` iniziativa come informazione utile a tutti noi.

  2. Non ho capito bene il problema Tosi, il sindaco ha il copiright sull’iniziativa?

  3. così non si capisce!
    o non c’è alcunchè da capire?
    Quale volantino?
    Cosa vuole dirci signor Tosi sia chiaro, è importante per lei e per i cittadini.
    Avevo chiesto più volte di spiegare ai cittadini di Saronno le attività del suo Assessorato, perchè non lo ha fatto?
    Paolo Enrico Colombo

  4. Scusi assessore Tosi, mi faccia capire.
    Airoldi diffonde un servizio offerto dall’amministrazione di cui lei fa parte e invece che ringraziarlo lo accusate di avervi rubato l’iniziativa?
    Ma lei ci prende tutti per deficienti?
    Siete allo sbando!

  5. Tosi ma quando legge è in grado di capire?
    Quello che lei cita divulgava e pubblicizzava l’iniziativa del Comune.

  6. Invece di invitare chi usa i social a rilanciare e pubblicizzare le iniziative (poche) a favore dei cittadini che il Comune sta prendendo ci si scaglia contro chi lo fa……………
    Sempre più arroccati nella vostra cittadella fortificata, non avete capito che è il momento della condivisione, della circolazione delle informazioni utili, del sostegno a distanza, delle persone che cantano in coro dai balconi, dei bambini che espongono arcobaleni tutti uguali’ Ma in che mondo vivete?

  7. L’unica cosa assurda è che una grande città come Saronno abbia una giunta così scarsa. A portare la spesa agli anziani della città hanno pensato le associazioni, poi vi siete svegliati anche voi. Penosi.

  8. Assessore Tosi,
    le iniziative che possono essere utili ai cittadini, soprattutto i più fragili, si condividono.
    Ho dato visibilità, tramite il mio profilo FB, ad una iniziativa della Amministrazione cittadina perché ritengo che possa servire a tanti saronnesi. Mi dolgo che Lei non ne abbia preso atto.
    Il difficile momento che, anche come comunità saronnese stiamo vivendo, sono convinto ci debba vedere uniti, al di la delle differenze politiche, per il bene comune dei nostri concittadini.
    La invito a condividere questo mio appello.
    Di seguito riporto l’indirizzo al post cui lei si riferisce in modo che sia facile constatare che non contiene informazioni diverse da quelle pubblicate dal Comune di Saronno.
    https://www.facebook.com/augusto.airoldi/posts/10223014726942078

  9. Fuori luogo e infondato l’intervento dell’Assessore Tosi. Airoldi ha solo rilanciato sui social i numeri dei servizi pubblici dell’Amministrazione Comunale SENZA utilizzare simboli elettorali. Invito Tosi a fare come Airoldi…

  10. Invece che ringraziare per la collaborazione e che in questo modo di raggiungono più persone, questo qui si dispiace e fa polemiche. Per fortuna, dopo le elezioni, a starsene a casa saranno Fagioli e Tosi. Non se ne può più.

  11. Da saronnese mi viene difficile capire questa nota dell’assessore ai servizi sociali. Mi fa pensare specie quando, prescindendo dal colore politico, chiunque ami la propria città si esprime per condividere e supportare un’iniziativa pubblica lodevole diretta alle persone fragili. Capita spesso, nella semplicità di ogni comunicazione, che lo stress maturato dal momento complicato che si vive in prima persona non fa interpretare il giusto senso del messaggio, quando viene esternato con pacatezza ma con la convinzione che il coronavirus si combatte uniti per il bene della città e dei suoi concittadini.

  12. Grazie delle spiegazioni Sig. Airoldi.
    Tosi a questo punto mi auto denuncio, qualche giorno fa, ho divulgato le iniziative del Comune rivolte alle persone fragili.
    Le diro’ di piu’ anche i consigli su cosa fare o non fare, presi dai canali della Polizia di Stato.

  13. Assessore come fare una magra figura, anche dopo aver organizzato un’egregia iniziativa.

  14. Caro Assessore dispiace molto che in una situazione di emergenza anziché accogliere aiuti continuiate a chiudervi in voi stessi. Ora come non mai sarebbe opportuno che voi facciate gruppo. I cittadini hanno bisogno di una presenza e supporto anziché polemiche. Vi continuate ad arroccare e la gente ha paura. Adesso basta. Compassione e unione. Da soli non ce la si può fare. Neanche voi. Grazie di tutto

  15. Tosi e Fagioli, rimanete a casa anche per i prossimi cinque anni. Fatelo per la città. Grazie.

  16. Alle prossime elezioni speriamo qualcun altro si impossessi direttamente dell’amministrazione

Comments are closed.