SARONNO – “Magari c’è qualcuno che cerca di aggirare le regole ed uscire quando non è necessario ma non dobbiamo dimenticare che ci sono tanti saronnesi che rispettano le regole e che ci sono anche tante persone che si muovono per motivi di lavoro, per garantire servizi essenziali”.

Sono le parole del sindaco Alessandro Fagioli che nella sua intervista mensile a Radiorizzonti ha fatto il punto della situazione del lockdown a Saronno.

“Quando ho tempo mi piace fare dei giri con la polizia locale, in città al parco nelle periferie della città, per vedere come si sta evolvendo la situazione. Devo dire che in linea generale i saronnesi sono disciplinati”.

I dati raccontano che ai varchi con le telecamere posti all’ingresso della città si è passati da 950 mila passaggi settimanali a 250 mila nell’arco di sette giorni.

E continua: “Mediamente la polizia locale esegue un centinaio di controlli giornalieri e nell’ultima settimana hanno sanzionato solo una decina di persone. Questo dato basta a raccontare quanto sia grande l’attenzione dei cittadini al blocco.

(foto archivio)

 

4 Commenti

  1. siete propio sicuri dei numeri che date?
    250.000 passaggi alla settimana sono 35714/giorno
    in questi giorni non mi sembra di vedere tante auto!!!!

  2. Anche considerato che sono passaggi multipli (anche 10 o 100 volte la stessa targa sul singolo varco), e non conteggi della singola targa (almeno giornalieri), cosa che identificherebbe molto meglio il numero di utenti , sembrano comunque molti rispetto alla realtà che si vede per strada

Comments are closed.