Home Speciale elezioni Speciale Elezioni 2020 Salvini a Saronno: orari, chiusure, ospiti e contestazioni

Salvini a Saronno: orari, chiusure, ospiti e contestazioni

4321
6

SARONNO – Pomeriggio blindato per la città degli amaretti dove alle 17,30 in Villa Gianetti è atteso il segretario federale della Lega Matteo Salvini con un parterre di autorità.

L’appuntamento è a Villa Gianetti per un comizio nel giardino a cui saranno presenti i candidati sindaci della provincia di Varese, i candidati consiglieri saronnesi e il gotha leghista Giancarlo Giorgetti, Paolo Grimoldi, Stefano Candiani, Matteo Bianchi, Dario Galli, Leonardo Tarantino, Isabella Tovaglieri, Attivio Fontana, Francesca Brianza, Marco Colombo, Emanuele Monti e Marco Bussetti oltre a Salvini.

Il Comune ha predisposto un’ordinanza ad hoc che prevede la chiusura dell’area interna ed il parco di Via Roma alla circolazione veicolare e pedonale dalle 12 alle 22,30. Ma non solo. “In considerazione dell’evento la circolazione viaria di via Roma e di via Manzoni potrà subire modifiche e chiusure parziali, con relative deviazioni, in tale area è disposto un presidio e la presenza di personale della polizia locale”.

Facile prevedere la presenza di forze dell’ordine e circolazione deviata anche nella zona dello scalo ferroviario dove alle 16,30 è previsto l’arrivo degli anarchici mobilitati in seguito all’annuncio della visita di Salvini.

31082020

6 Commenti

  1. Inconcepibile che si chiudano le strade per un comizio. Andavano in lizza libertà e non rompevano le scatole a nessuno.

    • Mi trova completamente d’accordo! In piazza o in periferia non avrebbero disturbato chi torna dal lavoro (ho impiegato mezz’ora per fare 2 km). Forse non hanno scelto altri luoghi perché non sono “cool” come Villa Gianetti.

  2. Blocchiamo gli sbarchi a Saronno
    Paolo Enrico Colombo
    #saronnoèdeisaronnesi

  3. Spero proprio che il Comune ( sic) decida una massiccia sanificazione post comizio… mi aspetto anche che la nostra occhiuta polizia locale sia più occhiuta del solito ( sapete quelle balle staliniste tipo mascherina e distanza ) agli antirazzisti saronnesi consiglio di sfoderare tante macchine fotografiche e telefonini…non mancheranno gli scatti

  4. Non andrò a sentire il solito disco girare.spero che parli dei 49 milioni nascosti e ne lasci un po a saronno

Comments are closed.