Home Groane Ceriano Laghetto La “strana” Festa del paese di Ceriano, il sindaco Crippa spiega perchè

La “strana” Festa del paese di Ceriano, il sindaco Crippa spiega perchè

296
3

CERIANO LAGHETTO – Lo scorso fine settimana è stata celebrata la tradizionale Festa del paese di Ceriano Laghetto, ma senza eventi di intrattenimento e culturali; solo religiosi e senza processione. “Cari concittadini cerianesi – commenta il sindaco Roberto Crippa- abbiamo vissuto una festa patronale strana, decisamente sottotono, a causa della grave situazione di emergenza che si prolunga ormai da quasi sei mesi. La situazione sul piano sanitario è certamente migliorata ma purtroppo ogni giorno i dati ci confermano che resta indispensabile mantenere alta la guardia e fare tutto il possibile per evitare di ricadere nella situazione drammatica vissuta la scorsa primavera”.

Prosegue Crippa: “Purtroppo questo comporta molti sacrifici per tutti, compresa la rinuncia alla nostra tanto amata festa del paese, almeno nei modi in cui l’abbiamo sempre vissuta. Oggi però, tutto il nostro impegno e la nostra concentrazione devono essere dedicati a creare le condizioni per tornare alla normalità nel più breve tempo possibile, ma sempre in piena sicurezza. E’ ciò che stiamo facendo in queste ultime settimane anche per garantire la riapertura delle scuole, con soluzioni che limitino il più possibile i disagi ma mettendo sempre al primo posto la sicurezza e la salute, come segno concreto di investimento sul futuro e sui nostri giovani che sono la più grande risorsa della nostra comunità”.

01092020

3 Commenti

  1. Ma come, avete il vostro leader che sostiene sia un mezza bufala …. conferma anche Briatore

    • E già più o meno quello che diceva il sindaco di Milano, il sindaco di Bergamo, un segretario di partito e molto più vicino a noi un assessore di Solaro, guarda a caso accomunati da una cosa, tutti del pd.
      Che strane coincidenze

      • il problema non è quello che si pensava mesi fa bipartisan ma quanto si fa oggi con tanto di convegni

Comments are closed.