SARONNO – Augusto Airoldi ha presentato la sua Giunta che è decisamente rosa. “Non con le quote rosa ma in una soluzione che valorizza il talento e la competenza delle signore presenti”.

Ma chi sono i nuovi assessori? E quali sono le deleghe.

Augusto Airoldi Sicurezza, Personale, Affari generali, Sanità Pubblica

Laura Succi Cultura, Pari Opportunità e Marketing Territoriale

Franco Casali Ambiente, Mobilità, Politiche energetiche e Partecipazione

Alessandro Merlotti Rigenerazione Urbana

Ilaria Pagani Coesione sociale, Servizi alla persona e Politiche per le Famiglie

Giulia Corinna Mazzoldi Bilancio, Patrimonio, Partecipate, Commercio e Attività Produttive

Novella Ciceroni Lavori Pubblici, Decoro Urbano e Innovazione

Gabriele Musarò Pubblica Istruzione, Politiche giovanili e Sport

Una ventata di novità tra le deleghe tra cui spunta Rigenerazione urbana al posto di Urbanistica, dando importanza al valore di recupero che in chiave aree dismesse, ma non solo, è essenziale. I Servizi Sociali sono diventati Servizi alla Persone a cui si aggiunge Coesione sociale e Politiche per le Famiglie. Tra le deleghe di Casali spunta Mobilità (manca sempre come nell’ultima Giunta Viabilità) e tra quelle del sindaco Augusto Airoldi la Sanità Pubblica. Interessante anche l’incarico al Decoro Urbano che è stato affidato a Novella Ciceroni. Torna anche il Marketing Territoriale di cui si occuperà Laura Succi. Manca Comunicazione, presente dell’ultima Giunta Fagioli, ma c’è la delega alla Partecipazione ad appannaggio di Casali.

25 Commenti

  1. Beh, mancherà la delega alla comunicazione ma perlomeno questi la fanno, a differenza di quelli di prima.

  2. Decoro urbano? Dopo 5 anni di indecorosissimo urbano basterebbe camminare de Gasperi S. Cridtoforo per capire la Cice si degnera’ di fare 2 passi per avere contezza?

  3. Vedo un po’ troppa pompa terminologica in queste deleghe.
    Alcune per me sono poco comprensibili: perché restringere l’Urbanistica alla Rigenerazione, termine che riesce pure a essere generico?
    Al contrario, non è l’Urbanistica preposta al Decoro Urbano? Cosa ha a che fare con i Lavori Pubblici?
    Alcune tutte da verificare e capire: il territorio ridotto a una questione di “marketing”, ma siete sicuri? Non andava bene “valorizzazione”?
    “Ma come parla? Le parole contano, le parole sono importanti” (Nanni Moretti,Palombella Rossa).
    Comunque, sinceri auguri di buon lavoro.

  4. La compagna Giudici non pubblica nessun commento. Dittatura sull’informazione Saronnese.

  5. Normalmente ai neo eletti si concedono i primi 100 giorni per potersi inserire nel contesto burocratico del ruolo pubblico che si ricopre per renderlo efficace. Certamente alcuni interventi di interesse pubblico richiederanno immediatezza nell’esecutività, che dovrà essere coordinata con competenza specifica e razionalità. Comunque l’elettore ha espresso a questa nuova compagine amministrativa le sue pretese con il proprio voto ed è quanto la cittadinanza vorrebbe constatare e vedere realizzate nei tempi compatibili che i progetti messi in campo richiedono.

  6. Per il momento è impossibile commentare, vedo tanto fumo, ma potrebbe essere anche nebbia. Se è fumo prima o poi si diraderà, se invece è nebbia, ne avremo fino a Marzo 2021 ben oltre i fatidici 100 giorni di apprendistato.

Comments are closed.