SARONNO – Ancora un lutto a Saronno per il covid: Massimo Adiletta, 68enne commercialista saronnese, è deceduto ieri mattina all’ospedale di Paderno Dugnano, dove era da qualche giorno ricoverato. Un quadro clinico peggiorato nell’arco di quindici giorni, dai primi pochi sintomi ad una situazione sempre più grave che ne aveva costretto il ricovero ospedaliero, sino al tragico epilogo avvenuto appunto nel nosocomio del milanese.

Molto noto a Saronno, gestiva uno studio commercialista nella centrale via Solferino, dove aveva preso il testimone dal padre Carmine che l’aveva aperto negli anni sessanta.

Negli ultimi giorni a causa del covid sono stati numerosi i decessi anche a Saronno: grande cordoglio ha suscitato, tra l’altro, la scomparsa di Giorgio Zuliani, che tra l’altro era socio e collaboratore del Museo del lavoro e dell’industria saronnese di via Don Griffanti; e di Vincenzo Pistone, volto noto ai concittadini perchè per molti anni autista dei bus cittadini di Saronno.

20112020

6 Commenti

  1. Che grande dispiacere! Un eccellente professionista, una persona cortese, uno di noi. Sentite condoglianze alla Famiglia

  2. Ciao Massimo, grazie per essere entrato, sin da ragazzi, nel percorso della mia vita; non lunghissimi e tantissimi tragitti ma tutti sempre molto intensi. Con te, solo bei ricordi. Grazie. Ciao.

  3. Mi spiace moltissimo eravamo quasi dirimpettai. Una persona per bene! La vera tragedia è dover morire da soli senza nemmeno una ultima carezza da un tuo caro…

  4. Purtroppo ciò che arriva senza essere chiamato è destino al quale nessuno di noi può sfuggire. Pur se le parole non servono ad alleviare il dolore posso dire che ci lascia una persona perbene! Comprendiamo e ci uniamo al dolore della famiglia per la precoce perdita del caro…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.