SARONNO – E’ una Farnia, della specie Quercus robur, l’albero dedicato al consigliere comunale origgese Domenico Ambrosini, scomparso lo scorso novembre dopo un ricovero per Covid all’età di 64 anni.
Si tratta della maestosa quercia dalla lenta crescita, simbolo dell’impegno che Ambrosini ha dedicato alla sua Origgio dando il proprio contributo nell’ambito sociale e, più in particolare, il simbolo della costante dedizione alla causa della natura, per cui il consigliere comunale si è speso profusamente nella sua attività civile.
La raccolta fondi lanciata dalla famiglia, con l’appoggio di  Hesperia, ha visto il contributo di numerosi cari del consigliere comunale, tra conoscenti e amici, ed è fruttata nella collocazione dell’albero nel parco di Villa Borletti, ad Origgio, avvenuta nella giornata di lunedì scorso. “L’albero di Domenico” – così lo chiama Sabrina Banfi, consigliere di Origgio Democratica – è posto proprio di fronte alla scultura “Abbraccio” della scultrice Bourgeois.

(foto d’archivio: il consigliere comunale di Origgio Democratica, Domenico Ambrosini)

17122020