SARONNO / COMO – Non voleva pagare il biglietto, ha fatto ritardare il treno: il riferimento va a quanto è successo ieri mattina attorno alle 11.20. Il convoglio era da poco partito da Como Lago e diretto a Saronno ma è rimasto “bloccato” a lungo a Como Borghi per la presenza di un passeggero che non ne voleva sapere di pagare o scendere, alla fine sono dovute intervenire le forze dell’ordine.

Stesso copione quindi nel tardo pomeriggio sul Varese-Saronno-Milano Cadorna partito dal capoluogo varesino alle 18.20 e previsto con arrivo a Milano alle 19.21 e che ha accumulato una quindicina di minuti per lo stesso motivo: a bordo, proprio alla partenza, sono dovuti intervenire gli agenti della polizia ferroviaria per la presenza di un passeggero sprovvisto di biglietto, che non voleva pagare e non voleva scendere.

(foto: una pattuglia della polizia ferroviaria alla stazione centrale di piazza Cadorna a Saronno)

26112021

2 Commenti

  1. Bisogna dotare le stazioni di ingresso con biglietto che se non ce l’hai non entri.

Comments are closed.