SARONNO – Richiesta protocollata stamane in Municipio da parte di Alberto Paleardi, “storico” esponente della politica saronnese: è quella per ottenere i documenti relativi ai lavori della commissione d’inchiesta comunale sulla vicenda dei finanziamenti persi (4 milioni di euro) per la ricostruzione della scuola “Rodari” di via Toti. Nei giorni scorsi il presidente della commissione, Raffaele Fagioli, aveva depositato tutti i documenti inerenti gli accertamenti compiuti e la relativa relazione. Quest’ultima è “segretata” sino alla sua divulgazione durante il prossimo consiglio comunale (che dovrebbe tenersi in luglio) mentre, secondo Paleardi, tutti gli altri documenti della “inchiesta” sarebbero pubblici. “In base all’articolo 8 di quanto deliberato nell’atto di costituzione della commissione stessa, i documenti sono pubblici se protocollati – fa presente Paleardi – e dunque credo sia giusto ed opportuno che ognuno li possa e debba consultare, farsi una idea autonoma di quanto è accaduto, in attesa del dibattito consigliare”.

Da Paleardi, “un invito a fare altrettanto, richiedere i documenti al protocollo per conoscere cosa è successo”.

24062022

10 Commenti

  1. La soluzione più sensata sarebbe quella che Airoldi li rendesse pubblici e scaricabili direttamente dal sito del comune, segnale di un’amministrazione trasparente e partecipativa. LO FARÀ?

Comments are closed.