SARONNO – Si è finalmente concretizzata la richiesta arrivata sui social da molti cittadini di omaggiare l’ospedale di Saronno. Oggi l’Amministrazione comunale di organizzare un momento di omaggio per il personale dell’ospedale di Saronno.
Così stamattina alle 11,30 nel nosocomio saronnese si è tenuta una cerimonia tra la palazzina amministrativa e il padiglione verde .

Presenti i vertici del presidio ospedaliero, il sindaco Alessandro Fagioli, diversi assessori (Vanzulli, Strano, Lonardoni, Miglino, Guaglianone e Castelli), una rappresentanza dei carabinieri della compagnia di Saronno,  della guardia di finanza cittadina,una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Saronno e la Croce rossa di Saronno con il nuovo presidente e tanti volontari. A fare gli onori di casa la polizia locale con il comandante della polizia locale Giuseppe Sala che ha guidato la cerimonia di omaggio conclusasi con un lungo applauso.

Il sindaco Alessandro Fagioli ha colto l’occasione per consegnare al presidio saronnese una Ciocchina straordinaria, la civica benemerenza. a ritirare il riconoscimento il direttore di presidio Roberta Tagliasacchi che ha ricordato l’impegno di tutto il personale nell’affrontare l’emergenza.

01042020

16 Commenti

  1. Belle ma inutili cose.
    Era molto meglio se ci si spendeva, per non far finire l’ospedale nello stato in cui è finito negli ultimi anni.
    Il Sindaco in questi anni è stato agli occhi di tutti, associazioni ecc., distante e silente.

  2. un grande grazie a chi lavora per gli altri con mille difficoltà e rischi
    quindi Ciocchina meritata
    …. non è il momento di dire qualcosa sugli “altri”

    Paolo Enrico Colombo

  3. Finalmente si mette la testa fuori dal nido…..!!!!! Almeno dopo un poco condiviso ” minuto di silenzio ” ieri, un bel gesto nei confronti di chi lo merita….forza Saronno e il Nostro Ospedale….!!!

  4. Un gesto encomiabile per il nostro Ospedale e per tutto il personale medico paramedico e dei servizi che sta combattendo in trincea contro il virus. La partecipazione con fascia tricolore con la propria giunta assieme a tutte le Forze dell’Ordine rafforza il segno di gratitudine che la Comunità Saronnese sente di dover esprimere. Una richiesta dei cittadini subito accolta ed evasa per giustificare forse la mancata partecipazione al minuto di silenzio nazionale di tutti i Sindaci del giorno prima per onorare i defunti del Coronavirus?

  5. bene! bene! Evviva l’Ospedale di Saronno! grazie di cuore a tutti!

  6. fino a un paio di mesi fa, sull’Ospedale di Saronno se ne dicevano di peste e corna, “meglio chiuderlo”, “fancazzisti”, eccetera, tralascio i commenti a paragone con le tristi vicende del dr. Cazzaniga, oggi tutti eroi.
    Ha detto bene il direttore, il personale fa il lavoro di sempre, oggi ancora più intenso per via della grave patologia di cui si sta occupando.
    Mi piacerebbe sentire le stesse cose quando l’emergenza sarà alle spalle

  7. Evviva l’ospedale, la sua storia è centenaria, un riferimento per il territorio di tutto il saronnese e non solo.

  8. Grazie a tutto il personale!

    Se la macherina non mi inganna intravedo, nelle foto in calce, il dott. NASSIACOS uno dei migliori medici che abbia conosciuto nella mia vita.
    A lui il mio grande eterno ringraziamento speciale.

    Chiara

Comments are closed.