SARONNO – Vandali in azione in tutto il fine settimana contro i cartelloni elettorali. Qualcuno ha preso di mira gli ultimi appelli al voto dei due candidati.

In diversi punti della città sono stati strappati i manifesti del sindaco Alessandro Fagioli sindaco uscente sostenuto da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Saronno al centro ed Augusto Airoldi ex presidente del consiglio comunale alla guida della coalizione formata da Pd, [email protected], Lista Airoldi, apparentata con la civica Obiettivo Saronno al secondo turno e con il sostegno esterno di Con Saronno, Italia Viva e Più Europa.

Nel dettaglio sono stati danneggiati i manifesti di Fagioli via Frua, via Gianetti, via Pola, via Porta, Via Volta e via Toti. Quelli di Airoldi sono stati strappati in via Vittorio Veneto e viale Santuario.

Non è la prima volta che in questa campagna elettorale si sono verificati vandalismi e danneggiamenti che in alcuni casi sono stati anche sostituiti con cartelloni per il non voto.

(foto dei manifesti danneggiati)

1 commento

Comments are closed.