SARONNO – Giorni di duro lavoro per il Gruppo comunale di protezione civile che negli ultimi giorni ha, mantenendo fede al proprio soprannome di “Angeli custodi del torrente Lura” ha realizzato un delicato intervento di manutenzione e pulizia.

A causa le piogge intense ed il vento forte di qualche giorno fa, un albero dalla sponda sinistra del torrente è caduto, all’altezza del ponte di via Don Bellavita, verso la sponda opposta incastrandosi con una pianta. Una coincidenza quanto mai fortuita visto ha impedito che sfondasse la recinzione del condominio del civico 2 e finisse all’interno della proprietà.

Lavorando per l’intera mattinata, la squadra di uomini in giallo è intervenuta liberando i due alberi. E’ stato segato a pezzi e rimosso dall’alveo quello caduto, riportando così la situazione alla normalità.

Un plauso ai volontari per la buona riuscita dell’intervento e l’impegno profuso è arrivato anche l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone: “Lodiamo e apprezziamo tutti gli interventi di questo tipo realizzati dalla protezione civile ma non bisogno dimenticare che vengono realizzati anche perché c’è un continuo monitoraggio del gruppo del letto del torrente che permette di scoprire e affrontare tutte queste criticità”.

26112018

1 commento

  1. Ora andrebbe rimosso il cartello di “lavori in corso” finito nel Lura presso la rotatoria della Dubina (zona Roppongi/Decathlon)

Comments are closed.