Home Cronaca Ferito al corteo: la prima ricostruzione ufficiale

Ferito al corteo: la prima ricostruzione ufficiale

1441
1

SARONNO – Sarà la procura di Busto Arsizio, a cui saranno invitati dalla polizia locale i risultati di accertamenti e rilievi oltre a tutta la documentazione del caso, a ricostruire quanto accaduto domenica pomeriggio in corso Italia dove l’impennata improvvisa del cavallo del carro del “Trasloco contadino” ha fatto finire a terra e ferito gravemente un figurante. Il ragazzo, 21enne originario della provincia di Pavia proprietario del cavallo, non è in pericolo di vita ma ha riportato gravi lesioni.

Tantissimi i saronnesi che increduli hanno assistito all’incidente: l’impennata, la caduta e il cavallo che colpisce il 21enne e si allontana in via San Giuseppe poi bloccato da un altro carro.

Subito dopo l’incidente si è diffusa la voce che l’incidente fosse stato provocato dal lancio di un petardo. Una circostanza smentita da tutti i presenti che non hanno sentito nessuno scoppio e anche dai riscontri delle forze dell’ordine. 
Escluso anche un collegamento con le contestazioni: gli animalisti, regolarmente autorizzati dalla questura di Varese, sono rimasti per l’intera durata del corteo all’incrocio tra via San Giuseppe e via D’Annunzio letteralmente circondati da un cordone di polizia locale, carabinieri, guardia di finanza e volontari e dunque ben lontano dal luogo dell’incidente.

Sulla vicenda sono intervenuti il sindaco di Ceriano Laghetto Dante Cattaneo che, presente con le autorità cittadine al borgo contadino al momento dell’incidente, ha condiviso sui social un augurio per il ferito e l’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone che, intervenuto sul posto con gli Alpini per il servizio d’ordine, ha tenuto a ringraziare quanti si sono mobilitati “in pochi minuti con grande efficienza ed impegno per aiutare il ragazzo e permettere il rapido intervento dei mezzi di soccorso”.

(foto: un momento dei soccorsi)

15012018

1 commento

  1. Ma il sindaco ha parlato di petardi nel suo discorso, ma non ha speso una parola per il ferito. Era confuso?

Comments are closed.