Home Città Firme e presidio solidale di Onda italiana a Matteo Salvini: “Fermiamo i...

Firme e presidio solidale di Onda italiana a Matteo Salvini: “Fermiamo i clandestini”

411
8

SARONNO – Presidio e raccolta di firme contro l’immigrazione clandestina: lo organizza Onda italiana, movimento politico saronnese che dopo qualche tempo di assenza torna dunque sulla scena. Lo fa sabato prossimo, con un banchetto che sarà allestito dalle 9.30 alle 18.30 nella centralissima piazza Volontari del sangue, all’incrocio con corso Italia.

“L’intenzione è quella di testimoniare solidarietà al Governo ed in particolare al vice premier Matteo Salvini per l’impegno nel porre un freno all’immigrazione clandestina, i cui effetti si vedono anche a Saronno – rileva Michele Castelli, fondatore di Onda italiana – In tale contesto i nostri militanti hanno “sentito” di dovere fare qualcosa di concreto e di scendere in campo, ed è dunque nata l’idea di questa raccolta di firme”. Prosegue Castelli: “E’ una prima uscita alle quale ne seguiranno altre sulle tematiche più sentite dai cittadini. In questi momenti difficili, anche noi diciamo prima gli italiani!”

(foto: il fondatore di Onda italiana, Michele Castelli)

21032019

8 Commenti

  1. Io invece dico “PRIMA LE PERSONE PER BENE”, bianche, nere, gialle. State gettando fumo negli occhi alle persone, ma molti non se la bevono. E ringraziate Minniti, uno che l’immigrazione clandestina l’ha bloccata senza bisogno di insultare gli essere umani. Il vostro Dio in terra aveva promesso l’espulsione di 500.000 clandestini. Stiamo ancora aspettando. Intanto i terroristi scorrazzano per il paese, grazie a un Ministro degli Interni (si fa per dire, visto che al Ministero lo vedono poco) impegnato a crearci problemi su problemi. Sono strastufo della propaganda. E già che ci sono, viva l’Europa, la nostra casa.

    • Ma anche tu quante aspettative!!
      “Prima la campagna elettorale permanente”

      Governare, gestire, magari anche con un briciolo di umanita” ( visto che si proclamano tutti Cristiani, quindi si dovrebbe adottare almeno una piccola parte di quei valori)… se avanza tempo. 😁

  2. Prima quelli della Cassina di faree’ … quanta insopportabile miopia, provincialismo, mancanza di prospettive in questi ragionamenti…

  3. Timidamente vorrei segnalare ai signori che la mitica invasione e’ dai tempi di Minniti che via via e” stata portata a 0. Negli ultimi mesi anche da Salvini certo.

    Mo toccherebbe gestire chi non ha diritto di stare. Gestire xche se li abbandoniamo a se stessi si generano solo altri problemi. Altro che risolverli.
    Rimpatri assistiti x velocizzare i ritorni a casa.
    L” alternativa altrimenti e quello che ha gia” fatto un governo Forza Italia / Lega in passato, regolarizzarli.
    Tutto il resto e’ chiacchera senza soluzioni reali

Comments are closed.