SARONNO – Aperto a tutte le categorie merceologiche, il mercato del mercoledì mattina di Saronno è tornato a “popolarsi”, comunque rispettando le regole delle autorità sanitaria contro il contagio da coronavirus.

Mentre i contagi segnano il passo: in calo in Lombardia, pochi nel Varesotto, nessuno a Saronno. Ma qualche caso c’è, fra Groane e bassa comasca.

Coronavirus, i contagi: +6 fra Groane e bassa comasca

Da Roma è invece rimbalzata la notizia che è calato definitivamente il sipario sul calcio dilettantistico; tutto rimandato alla prossima stagione.

Calcio dilettanti, adesso è ufficiale: la stagione si ferma qui

Fase 2, l’assessore comunale alla Cultura di Saronno ha spiegato le nuove regole di accesso ai servizi della biblioteca.

Mentre la piscina comunale di via Miola si prepara alla ripartenza.

Piscina: pronta a ripartire il primo giugno. Ci saranno i voucher (di credito) per recuperare i corsi persi

Fase 2 nella città degli amaretti. Dalla sospensione della Tari alla rinegoziazione dei mutui: ieri sera il consiglio comunale in diretta.

Dalla sospensione della Tari alla rinegoziazione dei mutui: stasera consiglio comunale in diretta


Per informazioni o aiuto riguardo all’emergenza coronavirus:

Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

21052020

 

1 commento

  1. 20 maggio per la prima volta si torna al mercato, ma che delusione troppa gente senza guanti che tocca la merce sui banchi e pochi sono gli ambulanti che intervengono per far rispettare le regole. Chi garantisce che tutto verrà sanificato?

Comments are closed.