SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Simone Galli (PD), un appello agli elettori indecisi.

“Domenica e lunedì i cittadini Saronnesi saranno nuovamente chiamati alle urne per eleggere il prossimo Sindaco di Saronno.

Posto che molti cittadini avranno già meditato la propria scelta desidero rivolgermi a tutti i cittadini che si sentono ancora in dubbio o incerti sulla scelta da compiere.

Le forze politiche che sostengono Fagioli negli ultimi giorni stanno paventando situazioni assolutamente non vere e che non giovano a nessuno, in primis a loro; cerchiamo quindi di affrontarle punto per punto.

– Si dice che se vincesse Airoldi la città sarebbe in mano alla sinistra, evocando i peggiori scenari di immobilismo, immigrazione incontrollata e altre sciagure inenarrabili (manca solo l’invasione delle cavallette e poi non ci faranno mancare nulla!). Sottolineo soltanto come lo scenario sia tutt’altro: il contributo del Civismo in questa tornata elettorale è davvero significativo, fortemente innovativo e si pone come valore aggiunto della coalizione che sostiene Augusto Airoldi. Quattro liste civiche che possono apportare valori, competenze e dare un fattivo contributo all’Amministrazione.

– La coalizione di Airoldi è l’unica ad essere realmente innovativa, moderata ed equilibrata, la coalizione che sostiene Fagioli è pesantemente sbilanciata a destra ( Lega e FdI, stante il peso di Forza Italia e Sac assolutamente minoritario) è singolare che arrivino richieste di voto e richiami al moderatismo da chi moderato non è e non ha mai dimostrato di esserlo.

– Poi mi si lasci dire…da candidato e convinto appartenente al Partito Democratico se sinistra vuol dire non cedere alla retorica dell’odio e della paura, se significa lavorare con spirito di servizio, se significa riconoscersi pienamente nei valori che permeano la nostra Costituzione ma soprattutto significa immaginare una Città migliore, aperta, inclusiva, attrattiva, partecipata, vicina ai cittadini beh sfido chiunque ad affermare che siano qualità negative! Chi lo fa o è in malafede o mente sapendo di mentire.

– Alcuni invitano apertamente all’astensionismo: rispetto le scelte di tutti ma è a mio avviso profondamente sbagliato non scegliere, non prendere parte. Il Sindaco è la carica politica piu’ vicina ai cittadini, davvero pensiamo che sia utile lasciare scegliere ad altri? Scegliete, secondo coscienza, ma scegliete. Confrontate i programmi e scegliete. Il bivio che abbiamo davanti è molto semplice: accontentarsi di quel che abbiamo già sperimentato o scegliere di cambiare. Non è mica la stessa cosa! La democrazia dell’alternanza è un valore.

– Last but non least voglio rivolgere l’attenzione sul programma della coalizione Airoldi: è stata trovata una convergenza positiva sui programmi con le forze politiche che a vario titolo hanno deciso di appoggiarci al secondo turno; questo è un valore perché in primo luogo abbiamo pensato insieme al modello di città, ai punti programmatici simili; chiunque può verificarlo confrontando i programmi di OS e Con Saronno; si vedrà che le convergenze ci sono e non sono né forzate né immaginarie.

Saronno può cambiare, insieme si può!”

(In foto: Simone Galli)

02102020

4 Commenti

  1. Le cosidette convergenze del secondo turno di os e Gilli sono unicamente opportunistiche , altrimenti ci sarebbero state subito al primo turno , non prendete in giro i cittadini !!

    • Si si se invece Gilli si apparentava con Fagioli invece era che “il bene ha trionfato e Dio lo voleva” 😁😁😁
      Disperazione leghista. Nessuno ha condiviso il vs operato e nessuno si fida di “alleanze” con voi.

Comments are closed.