SARONNO – L’affaire Ciocchina tiene banco in città dopo praticamente il giorno prima della cerimonia il sindaco Augusto Airoldi ha annunciato che le civiche benemerenze non saranno assegnate per i rischi legati alla pandemia.

Tanta cronaca nella giornata di ieri: dall’auto contro un ponteggio lungo la Varesina tra Garbagnate e Caronno alle perquisizioni di 3 anarchici del Telos per le manifestazione no green pass fino all’arresto di una uomo per maltrattamenti ad opera dei carabinieri della compagnia di Saronno.

A Limbiate raccolta fondi per rimpatriare il corpo del 27enne morto in Costa Riva travolto da un’onda mentre lavorava in un progetto di volontariato.

La Ciocchina sulla maglia della Robur basket che ritorna biancoceleste: la novità presentata ieri in Municipio.