SARONNO – Le autorità regionali e sanitarie hanno già messo in guardia: i dati sul contenimento della diffusione del coronavirus in Lombardia e nella zona restano buoni, i casi soprattutto fra Saronno e circondario negli ultimi giorni sono stati in sostanziosa decrescita ma “non è il momento di ridurre l’attenzione” come ha detto anche nelle scorse ore l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera. A Saronno il centro si sta progressivamente ripopolando, nella maggioranza dei casi da persone che rispettano l’obbligo di indossare la mascherina (ma non tutte) e le regole sul “distanziamento” e le necessità di evitare assembramenti.

Nei bar e ristoranti i controlli delle forze dell’ordine, anche “preventivi”, per verificare la distanza fra i tavolini e su eventuali affollamenti all’interno delle strutture. Nelle scorse ore in centro anche la Guardia di finanza, oltre alle pattuglie dei carabinieri della Compagnia cittadina.

(foto: alcuni immagini del centro di Saronno nella giornata odierna)

23052020

3 Commenti

  1. La foto la dice tutta: tavolino del bar, 6 persone tra cui due bambini in meno di un mq, mascherina abbassata: non ci lamentiamo poi se il virus riprenderà la sua corsa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.