SARONNO – Le autorità regionali e sanitarie hanno già messo in guardia: i dati sul contenimento della diffusione del coronavirus in Lombardia e nella zona restano buoni, i casi soprattutto fra Saronno e circondario negli ultimi giorni sono stati in sostanziosa decrescita ma “non è il momento di ridurre l’attenzione” come ha detto anche nelle scorse ore l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera. A Saronno il centro si sta progressivamente ripopolando, nella maggioranza dei casi da persone che rispettano l’obbligo di indossare la mascherina (ma non tutte) e le regole sul “distanziamento” e le necessità di evitare assembramenti.

Nei bar e ristoranti i controlli delle forze dell’ordine, anche “preventivi”, per verificare la distanza fra i tavolini e su eventuali affollamenti all’interno delle strutture. Nelle scorse ore in centro anche la Guardia di finanza, oltre alle pattuglie dei carabinieri della Compagnia cittadina.

(foto: alcuni immagini del centro di Saronno nella giornata odierna)

23052020

3 Commenti

  1. La foto la dice tutta: tavolino del bar, 6 persone tra cui due bambini in meno di un mq, mascherina abbassata: non ci lamentiamo poi se il virus riprenderà la sua corsa.

Comments are closed.